Oggi abbiamo deciso di dedicare alcuni minuti per fornirvi una pratica mini guida in 4 punti che vi permetta di verificare autonomamente quali siano i requisiti necessari ad una struttura che intende fornire il servizio di Haloterapia così potrete scegliere in tutta libertà e consapevolmente la struttura a voi più comoda ma con la tranquillità che si tratti effettivamente di Haloterapia. .

La sicurezza è sempre un argomento serio ed ancor di più quando riguarda la salute, quindi  iniziamo con dire che possiamo stare tranquilli quando si può contare su una certificazione super partes come quella relativa ai dispositivi tecnici utilizzati.

Il Centro Medico di Haloterapia e Pneumologia Domus Salinae per esempio utilizza un Halogeneratore certificato dalla ditta produttrice Halomed che rispetta tutte le normative Comunitarie Europee.

  • UNO  Perché l’Haloterapia sia efficace  e possa essere di valido aiuto per quanto riguarda i problemi a livello respiratorio, alla stanza del sale (o grotta che dir si voglia) deve necessariamente essere collegato un macchinario chiamato Halogeneratore.
    La sua funzione è quella di micronizzare il sale (cloruro di sodio purissimo) che viene inserito in un cilindro apposito. Il sale micronizzato in dimensione precisa di 3/5 micron viene indotto all’interno della stanza, quindi noterete un foro nelle pareti della stanza dal quale entra l’aria contenente il sale micronizzato.

L’inalazione del sale in questa frazione, essendo a secco, ha un potere enorme come disinfiammante e mucolitico.

  • DUE- All’interno della stanza ci deve essere sempre un sensore laser, che ha il compito di misurare costantemente la saturazione del sale nella stanza per garantirvi la proporzione perfetta ed efficace studiata per un respiro corretto e sicuro durante tutto il soggiorno sia per bambini che anziani.
  • TRE – E’ molto importante la dimensione del sale, in quanto solo se è molto piccola 3/5 micron, il sale riesce ad arrivare anche ai bronchi e polmoni, ai canali uditivi e alla fronte per sbloccare anche le sinusiti più intense, altrimenti se la micronizzazione fosse troppo grossa sarebbe inutile perché non riuscirebbe ad essere curativo per le infiammazioni più importanti ma avrebbe solo l’effetto di farvi uscire dalla stanza molto salati ma non per questo più sani :-) quindi diffidate dal troppo salato!
  • QUATTRO- Non abbiate mai paura di fare domande sul funzionamento o chiedere di mostrarvi le certificazioni o la documentazione relativa all’Haloterapia, chi come noi ci ha investito tra i primi ve li mostrerà con con orgoglio.

Abbiamo ritenuto opportuno dedicare un momento per darvi queste informazioni sulla modalità di funzione delle grotte di sale perché in questo ultimo periodo se ne sono aperte più di una, e fa piacere che si diffonda l’attenzione per questa cura naturale che da anni vediamo agire con successo, ma solo quelle con i requisiti di cui sopra sono dedicate all’Haloterapia.

In mancanza di quei requisiti sostanziali non si possono definire “efficaci” sarebbero “stanze” molto belle e rilassanti ma che con la cura naturale e l’haloterapia purtroppo non avrebbero nulla a che vedere.

Volevamo tutelare il consumatore dandovi modo di poter verificare da voi gli ambienti ed il trattamento al quale siete sottoposti in grotta e valutarne poi gli effettivi benefici.

Crediamo sia importante poter disporre di informazioni complete esaurienti e corrette, soprattutto per la serietà con la quale abbiamo scelto di intraprendere questo percorso e lavoro che ci hanno portato nel tempo a diventare anche centro medico di pneumologia e haloterapia.

Ed ora buon sale informato a tutti. :-)